loading spinner
Personalizza i tuoi capi

Specials

Specials
Tutti i prodotti in vendita
Apriostriche: quali alternative al coltello professionale?

Apriostriche: quali alternative al coltello professionale?

Le ostriche fanno parte della famiglia dei crostacei, e sono considerate un frutto della passione per via della loro fonte di vitamine e sali minerali ritenute afrodisiache, oltre ai benefici vasodilatatori che aiutano soprattutto gli uomini.

Questi crostacei hanno un guscio disomogeneo e rugoso, il che rende difficile la loro apertura senza un coltello apriostriche professionale. L'apriostriche è quindi l'attrezzo migliore e consigliato per aprire le ostriche, ma non è l'unico modo.

Potrebbe capitare di imbattersi in un'ostrica e di essere sprovvisti di un apriostriche professionale, per questo, potresti provare ad usare dei metodi alternativi. Vediamo quali sono.

apriostriche professionale in acciaio inox

Alternative all'apriostriche

Scopriamo i metodi e le alternative più usate, per aprire un'ostrica in assenza del coltello professionale:

  • Il calore del fuoco
    Il calore del fuoco è un ottimo modo per aprire un'ostrica e il modo più sicuro per farlo senza un coltello apriostriche. Poggia le ostriche con il lato a coppa rivolto verso il basso e l'estremità a cerniera rivolta verso di te. Il calore farà aprire l'ostrica in circa 15 minuti.
  • Un Coltello appuntito
    Un coltello da cucina con una punta sottile, può essere utilizzato anche per aprire un'ostrica. Inizia dalla parte anteriore o laterale dell'ostrica (non dalla cerniera) e inserisci delicatamente il coltello tra la linea in cui si incontrano i gusci superiore e inferiore e fai leva. Una volta che inizia ad aprirsi, ruota il coltello di 90 gradi e taglia il muscolo adduttore che collega i gusci superiore e inferiore.
  • Cacciavite
    Un cacciavite a testa piatta ha la forma di un apriostriche. Utilizza un cacciavite pulito e inserisci delicatamente la punta nella cerniera. Il cacciavite si sentirà bloccato prima che il guscio si apra. Usa sia la forza che la precisione per ridurre al minimo la possibilità di rompere il guscio. Una volta aperto, ruota il cacciavite per aprire ulteriormente i gusci e tagliare il muscolo adduttore.

Ricorda, con qualsiasi strumento affilato, tieni la mano che sostiene l'ostrica lontana dal percorso della lama, nel caso dovesse scivolare in avanti. Per proteggere le mani, usa dei guanti da giardino. 

Leave a Reply